Ciao Federica,
finalmente ti riesco a scrivere…. Volevo ringraziarti perché tutto quello che abbiamo fatto insieme mi è stato estremamente utile. Il parto è stato veloce, alle 2.30 entravo in ospedale, alle 4 sono cominciate le VERE contrazioni e alle 6.33 è nata Giorgia. Ho trovato tutto molto lungo solo perché ero stanca, essendo di notte… sono riuscita a controllare bene il respiro e davo delle spinte pazzesche. Tanta fatica ma un’immensa soddisfazione. Il giorno dopo il pediatra che ha assistito al parto mi ha chiesto se avevo fatto qualche corso particolare perché si è stupito della lucidità, della consapevolezza e della calma che ho mostrato quando l’ostetrica mi chiedeva di spingere piano perché avevo le varici molto gonfie e poi rischiavo di lacerarmi molto. L’ho seguita in tutto quello che mi chiedeva, oltretutto è un’ostetrica fantastica con cui avevo già partorito Marco, e infatti mi hanno dato solo qualche punto. Devo anche a te tutto questo e per questo ci tengo a ringraziarti. Ti mando un bacio grande grande. Ci sentiamo presto.
Valeria – giugno 2012

In occasione di Mamme in Cerchio, evento organizzato da Spazio Kailash al Museo d’Arte Contemporanea di Rivoli, Castello di Rivoli nel 2014 durante la mostra di Marinella Senatore.
“Dall’energia delle donne nasce vita, nasce amore, nasce creatività, che si unisce in un cerchio di mamme che con il tocco materno e istintivo, unito a una saggia guida dettata dall’esperienza di Federica Gazzano, madre di tutte le madri, canalizzerà queso connubio energetico che sarà musa per due artiste istintive che su quest’onda imprimeranno ogni sensazione su tela” Un abbraccio. Mara

Locandina dell’evento Mamme in Cerchio

La piccola Giada è nata il 23 marzo.
Grazie Federica perchè il canto yoga e la respirazione mi sono stati molto utili per ridurre il dolore delle contrazioni.
Francesca, marzo 2018

Bellissima testimonianza di una mamma, qualche mese dopo il parto
Samuela – luglio 2018

E’ nata!. E mi hanno fatto tanti complimenti per il canto in ospedale! Grazie!
Sabrina 14 luglio 2019

E’ stato un parto molto lungo ma grazie alla respirazione è nato bello rosa e senza avere sofferto. Appena riesco a trovare un equilibrio ve lo porto a conoscere!
Giorgia

Clicca qui per leggere la esperienza di Anna